22 aprile 2022

Nonostante la pioggia abbia bagnato il circuito di Imola per la maggior parte della mattinata, la Q1 è iniziata sorprendentemente su pista asciutta. Fernando ha optato per gli pneumatici Soft ed è arrivato in Q2 grazie a un nono tempo cronometrato. Esteban ha dovuto rinunciare a causa di un problema al cambio che gli ha impedito di segnare un tempo significativo e quindi è arrivato in diciannovesima posizione.

 

In Q2, e sempre su asfalto asciutto, Fernando è salito in sesta posizione prima che una bandiera rossa ritardasse il programma. Momento scelto dalla pioggia per abbattersi sul circuito, così tanta che nessuno è riuscito a migliorare il suo giro alla ripresa della sessione. Più che sufficiente per assicurare a Fernando un posto in Q3, rimanendo uno dei pochi a esservi arrivato durante tutti i Gran Premi di questa stagione!

 

La pioggia non cessava, gli pneumatici intermedi sono necessari per la Q3 e Fernando si è posizionato subito al quinto posto grazie a un giro completato in 1:29.202. La sessione è stata interrotta da due bandiere rosse, quindi i piloti non hanno potuto effettuare un altro giro cronometrato. Fernando partirà quinto domani (e dal lato giusto della pista) all’inizio della prima Qualifica Sprint della stagione.

 

Esteban Ocon/P19 - 1:22.338:

 

La nostra qualifica è terminata all’improvviso, quindi per noi è stata la fine di una giornata complicata. Siamo stati vittime di ciò che sembra essere un problema di cambio, ragione per cui non ho potuto completare il mio giro in Q1 e che ci ha fatto rientrare direttamente nei box. Esamineremo da vicino quello che è successo. Fino a quel momento, la vettura era performante, quindi tutto dipenderà dalla nostra capacità di rimontare domani in Sprint e poi domenica durante il Gran Premio. Alla fine, restano ancora due corse da disputare, forse sotto la pioggia, e quindi dovremo essere in grado di salvare il nostro week-end. Vediamo quello che riusciremo a fare… ”.

 

Fernando Alonso/P5 - 1:29.202:

 

È positivo immaginarsi nei primi 5 dopo una qualifica incoerente a causa delle condizioni climatiche avverse e alle bandiere rosse. Con la pioggia intermittente che ha modificato senza sosta il livello di aderenza della pista, avrebbe potuto succedere di tutto. Quindi, nel complesso, sono contento di partire domani dalla quinta posizione. La vettura era veloce durante le ultime due manche delle qualifiche e mi sento a mio agio al suo volante. Vediamo ciò che riusciremo a fare domani, poiché ci sono dei punti da guadagnare nella Sprint e, ovviamente, ancora di più domenica in gara”.

 

Alan Permane, Direttore sportivo:

 

“Al termine di questa qualifica, abbiamo sentimenti contrastanti, con fortune diverse da una parte e dall’altra del box. Abbiamo dovuto far fronte a un guasto del cambio fin dalla Q1 sulla vettura di Esteban e ci impegneremo per determinarne l’origine. In conformità a quanto abbiamo visto con Fernando, la vettura sfrecciava a un ottimo ritmo oggi. Proprio per questo Esteban non è riuscito a dimostrare il suo vero potenziale, soprattutto in condizioni che l’hanno visto eccellere in passato. Per quanto riguarda Fernando, la sessione è stata piuttosto limpida. La vettura era performante sia all’asciutto sia sul bagnato e Fernando era soddisfatto del suo equilibrio, indipendentemente dalle condizioni. Partirà domani in quinta posizione, sul lato giusto della pista, una posizione ottima per iniziare la Sprint. Esteban, con una vettura rapida, avrà sicuramente l’occasione di guadagnare qualche posto, quindi il suo week-end non è affatto terminato. Faremo del nostro meglio domani durante la Sprint, per affrontare nel miglior modo possibile la gara di domenica”.