30 luglio 2022

BWT Alpine F1 Team partirà domani dal quinto e dal sesto posto della griglia di partenza grazie rispettivamente a Esteban Ocon e Fernando Alonso. Al termine di una sessione di qualifiche appassionante sull’Hungaroring, teatro del Gran Premio di Ungheria, i due piloti erano separati da soli 0''060

 

È la sesta volta che il team riesce a portare le sue due auto in Q3 durante la stagione 2022, con la sesta comparsa consecutiva di Fernando in Q3, la decima quest’anno.

 

Oggi le condizioni meteorologiche a Budapest erano mutevoli, con una terza sessione di prove libere su pista umida. Fernando l’ha completata al sesto posto, mentre Esteban al tredicesimo con pneumatici intermedi. In compenso, il cielo si è schiarito per le qualifiche, con un tracciato (lungo 4381 km) completamente asciutto.

 

I due piloti hanno completato la Q1 senza problemi, Fernando al sesto posto ed Esteban al nono. In Q2, Fernando ha firmato un crono eccellente (1'17''904) che gli permette di piazzarsi al decimo posto e di restare al box per il resto della sessione, conservando quindi un set di pneumatici Soft per la Q3. Esteban è migliorato durante il suo secondo tentativo in 1'18''216, sufficiente per salire in nona posizione e qualificarsi per la Q3 per la sesta volta in questa stagione.

 

Il primo giro di Esteban in Q3 con un set di pneumatici Soft usati l’ha visto posizionarsi in ottava posizione. Dal canto suo, con il primo dei suoi due set di gomme Soft, Fernando è salito in quinta posizione. Esteban è migliorato in 1'18''018 per passare alla quinta posizione, proprio davanti a Fernando, autore anche lui di un lieve miglioramento.

 

La corsa, lunga 70 giri, inizierà domani alle 15 ora locale.

 

Esteban Ocon/P5 - 1'18''018: “Sono soddisfatto della nostra qualifica di oggi. È un risultato molto buono, quindi grazie al team per il lavoro intenso svolto e gli ottimi miglioramenti apportati nel corso del week-end. Abbiamo eguagliato il nostro miglior risultato nelle qualifiche di quest’anno, quindi siamo davvero soddisfatti della nostra performance. Siamo stati preceduti ancora una volta da Lando [Norris], che oggi sembrava leggermente più veloce di noi. Vedremo come ce la caveremo nel confronto con la McLaren domani. Tutto si giocherà in corsa, al termine della quale vengono distribuiti i punti, soprattutto perché qui può succedere di tutto, come abbiamo visto l’anno scorso. È un circuito in cui è difficile sorpassare, quindi se riusciamo a fare attenzione agli pneumatici e a gestire bene la nostra strategia, dovremmo trovarci in una posizione ottima per affrontare la pausa estiva portando a casa nuovi punti meritati”.

 

Fernando Alonso/P6 - 1:18.078: “Dobbiamo ritenerci soddisfatti di aver terminato le qualifiche nella top 6. Ero competitivo su asfalto sia asciutto sia bagnato e mi sentivo fortissimo in Q1 e Q2. Per questo, pensavo anche di potermi qualificare un po’ più in alto nella classifica, ma alcuni dei nostri avversari ci hanno preceduto dopo i loro ultimi giri in Q3. Sappiamo che qui è difficile sorpassare e ci posizioneremo sulla parte sporca della pista sulla griglia, cosa che non aiuta, ma vedremo domani. La qualifica delle due vetture nella top 6 è un buon risultato complessivo per il team. Faremo del nostro meglio per segnare il maggior numero di punti possibile”.

 

Alan Permane, Direttore sportivo: “Siamo soddisfatti delle nostre prestazioni durante le qualifiche di oggi. Con le due vetture nella top sei ci troviamo in una posizione eccellente per essere competitivi durante la corsa di domani. Abbiamo costruito il nostro week-end in modo preciso e abbiamo apportato i miglioramenti giusti quando era necessario e questo si riflette nel risultato di oggi. L’obiettivo in gara è avere la meglio sui nostri rivali e piazzare le nostre due vetture in zona punti. Naturalmente, valuteremo le varie opzioni strategiche per massimizzare il nostro potenziale in gara e assicurarci di ottenere un buon numero di punti”.