18 marzo 2022

BWT Alpine F1 Team oggi ha concluso le prime sessioni di prove ufficiali della stagione 2022 del Campionato del mondo FIA di Formula 1 mentre l’A522 è stata lanciata ufficialmente in gara dopo diversi mesi di preparazione. Fernando Alonso ha concluso la giornata classificandosi quinto, mentre Esteban Ocon è arrivato dodicesimo, prima di una sessione di qualifiche molto attesa, in quanto una prima gerarchia dovrebbe delinearsi domani.

 

Stamattina, Esteban e Fernando hanno corso con gli pneumatici C3 per approfondire la loro conoscenza dell’A522, dal momento che ha subito più evoluzioni dalla fine delle prove prestagionali della scorsa settimana. La sessione mattutina di Esteban è stata compromessa lievemente dal distacco di una parte dei pontoni fin dal primo giro cronometrato. Effettuate le riparazioni, il francese ha potuto rimettersi in pista qualche istante dopo. In seguito, è riuscito a percorrere un gran numero di chilometri per terminare la prima sessione di prove libere in dodicesima posizione. Fernando non ha riscontrato alcun problema e ha raggiunto le prime dieci posizioni piazzandosi ottavo.

 

Le condizioni climatiche erano decisamente più favorevoli durante la seconda sessione di prove libere. Equipaggiate con gomme più morbide, le due vetture hanno preso immediatamente il ritmo. Mentre tutti i concorrenti erano impegnati con la loro preparazione in vista delle prime qualifiche dell’anno previste per il giorno dopo, Fernando ha terminato la sua prova con il quinto miglior tempo, 1’32’’877, sette posizioni davanti a Esteban, ritenuto uno dei migliori giri in 1’33’’360.

 

Esteban Ocon:

 

“Alla fine abbiamo potuto concludere il primo venerdì dell’anno con tutte le vetture in pista. In base a ciò che abbiamo visto oggi, la competizione sembra molto serrata al centro del gruppo. Per noi, era una nuova giornata di apprendimento e di lavoro durante la quale abbiamo portato avanti il nostro programma. Il nostro problema del pontone all’inizio delle EL1 ci ha fatto ritardare leggermente, ma è stato risolto con rapidità. A parte questo, è stata un’ottima giornata in pista per il team. Abbiamo potuto approfondire ancora la nostra conoscenza della vettura. Domani vedremo il ritmo reale di ognuno e non vedo l’ora di dare il meglio di me nelle qualifiche”.

 

Fernando Alonso:

 

“È stata un’ottima giornata per noi. Siamo riusciti a passare in rassegna il nostro programma in maniera efficace. Il clima è molto più fresco rispetto alla scorsa settimana, quindi abbiamo fatto in modo di adattarci a condizioni differenti cercando di capire soprattutto in che modo si comportano gli pneumatici con queste temperature. Ovviamente, è ancora necessario apportare alcune regolazioni. Esamineremo tutto questo stasera e analizzeremo tutte le informazioni raccolte. Restano molte questioni alle quali dobbiamo rispondere domani, ma penso che tutto sommato la giornata sia stata positiva”.

 

Alan Permane, Direttore sportivo:

 

“Qui nel Bahrein è stata una giornata di prove classica e da cui abbiamo appreso molto. È fantastico essere di nuovo in un week-end di Gran Premio, preparare la corsa e ritrovare i nostri automatismi. Le condizioni sono un po’ diverse da quelle in cui ci trovavamo durante le prove della scorsa settimana. Fa più freddo e gli pneumatici sembrano funzionare meglio. Oggi abbiamo utilizzato quelli morbidi e quelli medi, abbiamo lavorato sull’equilibrio e le differenti opzioni di regolazioni in EL1 prima di concentrarci sugli pneumatici in EL2. A parte il problema del pontone riscontrato da Esteban, che è stato identificato e corretto per evitare che si ripresentasse, non abbiamo rilevato particolari difficoltà. È ovvio che abbiamo davanti ancora tanto lavoro da fare, soprattutto per migliorare la trazione e l’equilibrio a bassa velocità, ma i due piloti sono soddisfatti nel complesso e non vedono l’ora di affrontare il resto del week-end”.