24 aprile 2022

BWT Alpine F1 Team ha concluso, a Imola, la sua serie di arrivi a punti nel 2022. È successo durante un Gran Premio dell’Emilia Romagna snervante in cui Esteban Ocon è arrivato quattordicesimo, mentre Fernando Alonso è stato costretto al ritiro dopo una collisione al primo giro.

 

Durante la prima corsa disputata sotto la pioggia questa stagione, i due piloti Alpine sono riusciti a guadagnare posizioni nei primi giri, approfittando di alcuni incidenti. Fernando è stato colpito sulla fiancata destra all’uscita della curva 3, contatto che ha danneggiato pontone e pianale.

 

Dal momento che i danni erano troppo importanti, Fernando è stato costretto a ritirarsi dopo alcuni giri.

 

Esteban si è impegnato per tutta la corsa a battersi per l’ultimo posto con cui era possibile guadagnare punti e ha puntato all’undicesimo posto durante la maggior parte del Gran Premio. Le sue possibilità di finire tra i primi 10 sono state compromesse anche da una penalità di cinque secondi, in quanto i commissari hanno ritenuto che fosse stato rilasciato in maniera pericolosa all’uscita del suo unico passaggio nei box per montare gli pneumatici Medium.

 

Esteban è passato sotto la bandiera a scacchi in undicesima posizione, prima di scendere al quattordicesimo posto dopo l’applicazione della penalità.

 

Esteban Ocon/Partenza: 16° - Arrivo: 14°

 

Per noi è stata una corsa snervante, al termine della quale non abbiamo guadagnato neanche un punto. La mia corsa era stata in bilico fin dall’inizio, perché il risultato delle qualifiche ha compromesso il resto del mio week-end. A ripensarci meglio, il posto che avrebbe potuto essere nostro prima della penalità non era affatto male. Abbiamo perso il ritmo durante la corsa e, alla fine, non siamo stati abbastanza veloci da sperare di rientrare nella posizione minima per ottenere punti. La via dei box è molto stretta ma esamineremo quello che è successo davvero durante il resoconto di stasera, per capire se tutto questo avrebbe potuto essere evitato. Tireremo le somme e andremo avanti. Non vedo l’ora di essere a Miami”.

 

Fernando Alonso/Partenza: 9° - Arrivo: Ab.

 

Una nuova corsa sfortunata per noi questa stagione. Siamo partiti bene e siamo rimontati in ottava posizione, ma il lato destro del mio pianale e il mio pontone sono stati danneggiati in modo grave e non abbiamo avuto altra scelta che abbandonare. È un peccato, perché alla fine è stata una piccola collisione con Mick [Schumacher], niente di intenzionale, ad aver distrutto la nostra auto e la nostra corsa”. Dopo l’Australia, sentivo che avrei potuto portare a casa 20 o 30 punti e invece ne ho solo due. È davvero una sfortuna, ma la stagione è lunga e ci sono ancora tanti punti da guadagnare”.

 

Laurent Rossi, CEO di Alpine:

 

Questo week-end è stato semplicemente negativo per il team. È la prima corsa della stagione al termine della quale partiremo senza essere andati a punti. Dobbiamo assicurarci che non succeda di nuovo il prossimo anno, perché abbiamo un potenziale decisamente più importante rispetto a quello visto oggi. In quanto team, dobbiamo migliorarci in diversi aspetti e smettere rapidamente di commettere errori, se vogliamo raggiungere gli obiettivi ambiziosi che ci siamo prefissati. Se non siamo soddisfatti del risultato, lo trasformeremo in una motivazione extra in modo da liberarci di questa sensazione durante la stagione. Ho piena fiducia nel team per continuare a lavorare sodo e dobbiamo assolutamente riprenderci a partire dal prossimo Gran Premio, a Miami”.